Benvenuto nella sezione Bibliofarma

E’ l’area dove potrai trovare un intero dizionario dedicato esclusivamente al farmacista con informazioni pratiche e spiegazioni sintetiche su tutto ciò che riguarda il marketing, la gestione contabile, amministrativa e finanziaria, la gestione commerciale e la strategia competitiva della farmacia.

Un dizionario vivo, in continuo aggiornamento e, soprattutto, interattivo.

Bibliofarma

Incentivi 2020 per l’assunzione di apprendisti

La Legge di Bilancio 2020 prevede incentivi per l'assunzione di giovani con contratto di apprendistato

Vai alla sezione

Incentivo 2020 per l’assunzione di lavoratori under 35

Grazie alla Legge di Bilancio 2020 chi assume under 35 mai stati assunti prima a tempo indeterminato gode di una riduzione del 50% dei contributi previdenziali

Vai alla sezione

Analisi degli scostamenti

Mette a confronto i dati effettivi (rilevati dalle contabilità) con quelli corrispondenti contenuti nei budget.

Vai alla sezione

Anpal - Agenzia nazionale politiche attive del lavoro

Agenzia nazionale politiche attive del lavoro

Vai alla sezione

Anpal Servizi

Società a controllo pubblico che opera nel campo delle politiche attive del lavoro

Vai alla sezione

Anticipo salvo buon fine (sbf)

Operazione d’incasso con cui il cliente che è stato affidato riceve, in conseguenza del trasferimento di effetti o Ri.Ba., l'intero valore nominale dei titoli

Vai alla sezione

Assegno bancario

Titolo di credito contenente l’ordine incondizionato, rivolto a una banca, di pagare a vista una certa somma alla persona del beneficiario indicata

Vai alla sezione

Assegno circolare

Titolo di credito all’ordine, emesso dalle banche autorizzate dalla Banca d’Italia, contenente la promessa incondizionata di pagare una certa somma

Vai alla sezione

Bilancio

Elenco dei saldi di tutti i conti. Fornisce una visione complessiva sulla situazione patrimoniale economica e, in parte, finanziaria in un certo periodo

Vai alla sezione

Bilancio civilistico

Redatto dagli amministratori, è composto da stato patrimoniale, conto economico, nota integrativa e rendiconto finanziario

Vai alla sezione

Budget degli investimenti

Deve dare evidenza della convenienza economica dei singoli investimenti.

Vai alla sezione

Budget dei costi amministrativi e generali

Va articolato ogni dato previsionale in termini di prezzi e di quantità.

Vai alla sezione

Budget dei costi commerciali

È un budget settoriale e il farmacista dovrà compilarlo con l'assistente amministrativa o con il commercialista.

Vai alla sezione

Budget del costo del personale

Si parte dalla situazione corrente, cercando di considerare le possibili variazioni legate a fattori esterni, quali possibili aumenti salariali.

Vai alla sezione

Budget del risultato operativo

È la rilevazione dei risultati effettivi e il confronto tra questi e i dati di budget per verificare il livello di realizzazione degli obiettivi.

Vai alla sezione

Budget delle scorte e degli acquisti

È indispensabile per definire i programmi relativi alle scorte di prodotti finiti che si desidera tenere in magazzino.

Vai alla sezione

Budget delle vendite

È uno dei budget economici settoriali (o parziali), che confluisce, poi, nel budget economico generale

Vai alla sezione

Budget di cassa: come redarlo

Forniamo un fac-simile, utile esempio cui fare riferimento per compilare il proprio budget di cassa con i propri dati.

Vai alla sezione

Budget economico: come redarlo

Obiettivo è rappresentare il risultato dell’esercizio che l'azienda conseguirà se si realizzeranno le ipotesi alla base della programmazione della sua attività.

Vai alla sezione

Budget finanziario

Determina il fabbisogno di mezzi liquidi, individua le fonti di finanziamento disponibili, verifica l'equilibrio finanziario sia realizzato.

Vai alla sezione

Buoni pasto

Buoni da spendere in esercizi convenzionati (es. bar, supermercato) che il datore di lavoro concede al dipendente come fringe benefit.

Vai alla sezione

Calcolo dell'IVA e sue aliquote

Per determinare l’Imposta da addebitare al cliente è necessario moltiplicare la base imponibile per l’aliquota IVA.

Vai alla sezione

Capitale sociale

Corrisponde al capitale versato in fase di costituzione dell'impresa e può subire aumenti o diminuzioni.

Vai alla sezione

Carta di credito

Strumento elettronico con cui effettuare acquisti di beni e servizi presso gli esercizi convenzionati, oppure prelievi di contanti

Vai alla sezione

Carta di debito

Comunemente detta Bancomat, è uno strumento elettronico con cui fare pagamenti presso gli esercizi convenzionati oppure ritirare contanti

Vai alla sezione

Cassetto della farmacia e conto corrente del titolare

il cassetto della farmacia e il conto corrente del titolare sono distinti; bisogna evitare di prelevare denaro da uno o dall'altro in modo indifferenziato.

Vai alla sezione

Collaborazione coordinata e continuativa (Co.co.co)

Forma di rapporto di lavoro che riguarda prestazioni riconducibili allo schema generale del lavoro autonomo.

Vai alla sezione

Contabilità analitica

La contabilità analitica si occupa di tutti gli eventi amministrativi interni all’azienda per supportare l'imprenditore nella programmazione della gestione

Vai alla sezione

Contabilità generale

Obbligatoria per legge, si occupa degli eventi amministrativi che comportano uno scambio con clienti e fornitori e utilizza il metodo della partita doppia

Vai alla sezione

Contabilità ordinaria

È uno dei possibili regimi contabili, insieme con contabilità semplificata e contabilità dei contribuenti forfettari

Vai alla sezione

Contabilità ordinaria e contabilità semplificata

Con ricavi pari o inferiori a 700mila euro è possibile adottare contabilità semplificata in luogo di quella ordinaria

Vai alla sezione

Contabilità semplificata

È uno dei tre diversi tipi di regimi contabili.

Vai alla sezione

Conto economico

Il conto economico ha lo scopo di misurare i flussi economici e si riferisce sempre a un dato periodo temporale.

Vai alla sezione

Contratto a tempo determinato

È il contratto di lavoro che prevede un termine di durata alla cui scadenza il contratto si intende automaticamente risolto.

Vai alla sezione

Contratto di appalto

Contratto con cui l’appaltatore (cooperativa o associazione) esegue l’opera o il servizio mediante l’organizzazione dei mezzi propri

Vai alla sezione

Contratto di apprendistato

Contratto di lavoro finalizzato all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, permette di acquisire competenze e alle aziende di godere di incentivi.

Vai alla sezione

Contratto di somministrazione

Contratto di natura commerciale tra la farmacia e un'agenzia di somministrazione iscritta all’Anpal per la fornitura di una prestazione professionale

Vai alla sezione

Controllo di gestione

Fornisce una visione complessiva e significativa della propria attività in termini qualitativi, ma soprattutto quantitativi.

Vai alla sezione

Corporate Banking Interbancario-CBI

servizio bancario telematico che consente, tramite messaggi standardizzati, l'invio di disposizioni di incasso e di pagamento

Vai alla sezione

Documenti fiscali, conservazione

Le fatture cartacee, le ricevute fiscali e i DDT sono soggetti agli obblighi di conservazione previsti dalla normativa Iva.

Vai alla sezione

Documento di trasporto (DDT)

Serve a certificare il trasferimento di proprietà dei beni dal venditore all’acquirente, dando la possibilità di avvalersi della fatturazione differita.

Vai alla sezione

Family trust (trust familiare)

Istituto giuridico che consente di proteggere determinati beni da future vicende personali legate al proprietario o dai creditori, propri o dei figli.

Vai alla sezione

Fattura accompagnatoria

Documento che ha contemporaneamente le caratteristiche e gli obblighi di un Documento Di Trasporto (DDT) e di una fattura immediata.

Vai alla sezione

Fattura di acconto

Fattura emessa quando il cliente paga anticipatamente uno o più importi.

Vai alla sezione

Fattura differita

Fattura emessa in un momento successivo a quello della consegna della merce.

Vai alla sezione

Fattura elettronica

Sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture, che permette di abbandonare il supporto cartaceo e tutti i relativi costi.

Vai alla sezione

Fattura elettronica tra privati

La fatturazione elettronica (obbligatoria per tutta la Pubblica Amministrazione) è facoltativa per i privati a partire dal 2017.

Vai alla sezione

Fattura immediata

Rappresenta la regola generale ed è il documento di normale uso, quando non c’è obbligo di documento di accompagnamento merce.

Vai alla sezione

Fattura, obbligo di richiesta da parte di imprenditori

L’obbligo riguarda solamente gli acquisti oggetto della propria attività.

Vai alla sezione

Fatture elettroniche: il sistema di Interscambio

Il Sistema di Interscambio è un sistema informatico per trasmettere le fatture elettroniche destinate alle amministrazioni pubbliche

Vai alla sezione

Fringe benefit

Beni o servizi che il datore di lavoro può offrire al dipendente. Sono assoggettati a tassazione in busta paga, ma possono godere di particolari esenzioni.

Vai alla sezione

Gift card

Tipologia di benefit che il datore di lavoro può concedere ai collaboratori. Permettono l'acquisto di beni primari e sono deducibili dal reddito d'impresa.

Vai alla sezione

Home banking

Possibilità, data ai clienti della banca, di fare alcune operazioni di conto corrente direttamente tramite connessione via internet

Vai alla sezione

I registri Iva

Contengono tutte le informazioni relative a fatture emesse e ricevute.

Vai alla sezione

Il bonifico

Ordine che il correntista dà alla propria banca, con cui ordina di pagare una certa somma a un altro correntista della stessa banca, oppure di un’altra banca

Vai alla sezione

Il budget

Strumento fondamentale per pianificare la gestione annuale della propria attività.

Vai alla sezione

Il libro degli inventari

È la “fotografia” della situazione patrimoniale dell’azienda. Va redatto all'inizio dell'esercizio d’impresa e poi di ogni esercizio.

Vai alla sezione

Il libro giornale

È uno dei libri obbligatori da tenere in farmacia secondo l'articolo 2214 del Codice Civile.

Vai alla sezione

Il protesto

Documento ufficiale in cui si certifica appunto il mancato pagamento dell’assegno stesso

Vai alla sezione

Il servizio RID

Consente alla banca, attraverso la sottoscrizione di un modulo da parte del correntista, una gestione automatica dei suoi pagamenti

Vai alla sezione

Incentivare il personale

Stimolare la propria squadra permette di ottenere proficui effetti nell’ambito operativo e di aumentare l'engagement nei confronti dell'azienda.

Vai alla sezione

Incentivo 2020 per l'assunzione "Garanzia giovani"

È attivo anche per il 2020 l’incentivo per le assunzioni di giovani under 30 iscritti al programma “Garanzia giovani”

Vai alla sezione

Incentivo 2020 per l’assunzione di donne disoccupate

Sgravio contributivo del 50% a favore del datore di lavoro che assume donne secondo particolari condizioni, valido per un periodo tra i 12 e i 18 mesi

Vai alla sezione

Incentivo assunzione over 50

Decontribuzione del 50% in caso di assunzione di lavoratori di età superiore a 50 anni,

Vai alla sezione

Incentivo assunzione persone con Reddito cittadinanza

L’impresa che assume un beneficiario del Reddito di cittadinanza ha diritto all’esonero dei contributi previdenziali.

Vai alla sezione

Incentivo per assunzione dopo alternanza scuola lavoro

La Legge di Bilancio 2020 prevede un incentivo per l’assunzione a tempo indeterminato di giovani dopo un periodo di alternanza scuola – lavoro

Vai alla sezione

Incentivo per l’assunzione di cassintegrati

Riduzione aliquota contributiva per il lavoratore che assume persone in Cigs da almeno tre mesi

Vai alla sezione

Incentivo per l’assunzione di eccellenze

Incentivo di natura contributiva corrisposto a privati che assumono giovani laureati con 110 e lode. Prevede l'esonero per 12 mesi dei contributi previdenziali

Vai alla sezione

Incentivo per l’assunzione di lavoratori con Naspi

Incentivo 2020 riconosciuto in caso di assunzione, con contratto a tempo pieno e indeterminato, di un lavoratore in godimento dell’indennità Naspi.

Vai alla sezione

Incentivo per l’assunzione di lavoratori disabili

Incentivo di natura contributiva per datori di lavoro, anche non soggetti all’obbligo di cui alla Legge n. 68/99, che assumono lavoratori disabili

Vai alla sezione

Incentivo “Bonus Sud”

Esonero contributivo, valido solo nel 2020, per chi assume a tempo indeterminato lavoratori nelle regioni del sud Italia

Vai alla sezione

L'IVA

L’ IVA è un’imposta comunitaria appartenente alla categoria delle imposte sui consumi. Si applica solo al valore aggiunto prodotto

Vai alla sezione

La cambiale

È un titolo di credito all’ordine e astratto, che assegna al portatore il diritto di riscuotere il credito indicato dal soggetto emittente

Vai alla sezione

La comunicazione IVA

Ecco come il contribuente può effettuare l'annuale comunicazione IVA

Vai alla sezione

La dichiarazione IVA

La dichiarazione annuale IVA rappresenta il riepilogo delle operazioni attive e passive effettuate dai titolari di partita IVA

Vai alla sezione

La fattura

La fattura deve contenere diversi elementi. Vediamo assieme quali

Vai alla sezione

La fattura PA

La FatturaPA è una fattura elettronica ed è la sola tipologia di fattura accettata dalle Amministrazioni.

Vai alla sezione

Lavoro accessorio

Particolare modalità di prestazione lavorativa non riconducibile a contratto di lavoro in quanto svolta in modo saltuario.

Vai alla sezione

Lavoro part-time

Tipo di contratto di lavoro subordinato, a tempo determinato o indeterminato, che si caratterizza per la riduzione dell’orario di lavoro.

Vai alla sezione

Legittima

Quota di beni e diritti di un soggetto che, per legge, deve necessariamente essere destinata agli eredi legittimari, cioè al coniuge e ai figli.

Vai alla sezione

Libro unico del lavoro

Qui si registrano le operazioni che derivano dai rapporti di lavoro e vanno riportati tutti i dati relativi ai dipendenti e collaboratori.

Vai alla sezione

Liquidazione dell'IVA

La liquidazione è il calcolo dell’IVA da versare allo Stato

Vai alla sezione

Marca da bollo

Va applicata alle fatture, cartacee ed elettroniche, emesse senza addebito di Iva qualora l’importo sia superiore a 77,47 euro.

Vai alla sezione

Marca da bollo, contrassegno e bollo virtuale

La marca da bollo, se assolta tramite contrassegno telematico, deve essere applicata sulla copia originale della fattura consegnata al cliente.

Vai alla sezione

Mastro o partitario

Elenco cronologico delle operazioni riguardanti un singolo conto in riferimento a un dato periodo

Vai alla sezione

Modello F24

Il modello F24 deve essere utilizzato da tutti i contribuenti, titolari e non titolari di partita Iva, per il versamento di tributi, contributi e premi.

Vai alla sezione

Momento impositivo dell'IVA

Con il termine momento impositivo si intende il momento in cui un’operazione si considera effettuata

Vai alla sezione

NEET

NEET è l'acronimo inglese di "not (engaged in) education, employment or training", e indica persone non impegnate nello studio, né nel lavoro.

Vai alla sezione

Nota di credito

Documento fiscale che deve seguire gli stessi requisiti della fattura,

Vai alla sezione

Nota di debito

Nel caso in cui, dopo l’emissione o la registrazione della fattura, aumenta l’imponibile Iva, è necessario emettere nota di debito.

Vai alla sezione

Nota di variazione

Documento che serve a correggere in aumento, o in diminuzione, una fattura precedentemente emessa

Vai alla sezione

Operazioni IVA intracomunitarie

Dal 1° gennaio 1993 il trasferimento di merci all’interno della Comunità non è più soggetto a controlli fiscali e alla tassazione doganale

Vai alla sezione

Partita doppia

Metodo di rappresentazione dei fatti economici aziendali che stabilisce le regole di registrazione dei valori in un insieme coordinato di conti.

Vai alla sezione

Passaggio generazionale

Processo con cui il titolare trasmette la farmacia ai successori, che va predisposto per tempo e con cura, perché incide sui rapporti familiari e sull'azienda

Vai alla sezione

Patrimonio

Differenza tra attività e passività, ovvero corrisponde alla differenza tra beni a disposizione dell'azienda e debiti.

Vai alla sezione

Patto di famiglia

Trasferimento con atto pubblico di un’azienda, o quote di partecipazione al capitale, a uno o più discendenti per anticipare il passaggio generazionale.

Vai alla sezione

Pensione di cittadinanza

Misura di sostegno economico a integrazione dei redditi per nuclei familiari composti da persone con età pari o superiore a 67 anni

Vai alla sezione

Piano dei conti

Elenco di tutti i conti utilizzati dall’azienda per le rilevazioni in partita doppia, personalizzato in base alle esigenze informative dell'azienda

Vai alla sezione

Presupposti dell'IVA

Affinché un’operazione sia soggetta ad IVA è necessario che siano presenti tre requisiti

Vai alla sezione

Principi contabili

Regole tecnico-ragionieristiche che governano il processo di formazione del bilancio d’esercizio.

Vai alla sezione

Principi di redazione del bilancio

La redazione di un bilancio richiede alcuni principi che vanno sempre tenuti presenti

Vai alla sezione

Reddito

Nel bilancio di un'azienda rappresenta la differenza tra ricavi totali e costi totali

Vai alla sezione

Reddito di cittadinanza

Sostegno economico a integrazione dei redditi familiari volto al contrasto della povertà attraverso la riduzione di disuguaglianza ed esclusione sociale.

Vai alla sezione

Regimi contabili

È l'insieme di regole da seguire in merito alla situazione specifica in cui si trova il singolo imprenditore. Ogni anno il regime contabile va verificato.

Vai alla sezione

Registratore di cassa (misuratore fiscale)

L’emissione dello scontrino avviene mediante l’uso di particolari apparecchi, detti misuratori fiscali o registratori di cassa.

Vai alla sezione

Registratore di cassa, chiusura giornaliera

A fine giornata occorre emettere uno scontrino di chiusura giornaliera, il cui importo deve essere riportato nel registro dei corrispettivi.

Vai alla sezione

Registratore di cassa, mancato funzionamento

I soggetti che hanno l’obbligo di emettere lo scontrino devono tenere il registro dei corrispettivi per mancato o irregolare funzionamento del registratore.

Vai alla sezione

Registratore telematico

Dal 2017 commercianti ed esercenti non sono obbligati a emettere scontrini e ricevute fiscali ma possono optare per l’invio telematico all'Agenzia delle Entrate

Vai alla sezione

Registro dei beni ammortizzabili (cespiti)

In relazione ai beni immobili e agli altri beni iscritti in pubblici registri, questo libro deve riportare informazioni per ogni singolo bene.

Vai alla sezione

Registro dei corrispettivi

In questo libro vanno annotate, in un unico importo giornaliero, tutte le operazioni effettuate dalla farmacia,

Vai alla sezione

Registro di prima nota contabile

Non è più obbligatorio, ma è uno strumento utile per monitorare l’attività quotidiana in caso non sia possibile annotare su programma i fatti amministrativi.

Vai alla sezione

Registro infortuni

Non è più obbligatorio, ma qui si registravano tutti gli infortuni che comportavano un’assenza del lavoratore.

Vai alla sezione

Remunerazione alla francese

Dal 1 gennaio 2015, prevede un onorario di dispensazione, per i farmaci rimborsabili, di 1 euro a confezione più 50 cent per le ricette più complesse.

Vai alla sezione

Rendita vitalizia

Contratto in base al quale un soggetto è tenuto a corrispondere a un altro soggetto una rendita per la durata della vita del beneficiario.

Vai alla sezione

Ri.Ba

Ricevuta Bancaria elettronica: la banca riceve un mandato dal proprio cliente in base al quale si impegna a curare l’incasso dei documenti ricevuti

Vai alla sezione

Ricevuta fiscale

L’obbligo di emissione della ricevuta fiscale riguarda tutti i soggetti obbligati all’emissione dello scontrino fiscale.

Vai alla sezione

Scheda contabile

Viene prodotta con riferimento a un dato periodo, solitamente l’esercizio contabile.

Vai alla sezione

Schema di bilancio

il Codice Civile prevede (art. 2424: stato patrimoniale; art. 2425: conto economico) uno schema di bilancio.

Vai alla sezione

Scontrino e ricevuta fiscale, relazione

L’art. 1 del Dpr 696/1996 ha previsto la libertà di scelta tra l’emissione dello scontrino e della ricevuta, con l’osservanza delle relative discipline.

Vai alla sezione

Scontrino fiscale

Documento che devono emettere i commercianti al minuto che effettuano cessioni di beni in locali aperti al pubblico per certificare le proprie vendite.

Vai alla sezione

Scontrino fiscale con errori

Cosa fare se lo scontrino presenta errori.

Vai alla sezione

Scontrino fiscale e fattura, relazione

L’art. 3 comma 2 del Dpr 696/1996 ha stabilito che non è più obbligatoria l’emissione di scontrino o di ricevuta fiscale se viene emessa fattura immediata.

Vai alla sezione

Scontrino fiscale e reso di prodotti

In caso di reso, il ministero delle Finanze indica di di farsi consegnare dal cliente lo scontrino emesso e di consegnargli un buono sconto o buono merce.

Vai alla sezione

Scontrino fiscale, contenuto

Lo scontrino fiscale deve obbligatoriamente contenere alcuni elementi specifici.

Vai alla sezione

Scontrino fiscale, mancata emissione

In caso di omesso/infedele rilascio dello scontrino fiscale, è prevista una sanzione amministrativa, pari al 100 per cento dell’imposta, con un minimo di 516 eu

Vai alla sezione

Scontrino fiscale, termini di emissione

Tempistiche entro cui deve essere emesso lo scontrino fiscale

Vai alla sezione

Scontrino parlante

La Finanziaria 2007 ha stabilito che la detrazione dei medicinali sia subordinata al possesso del cosiddetto scontrino parlante,

Vai alla sezione

Scritture ausiliarie di magazzino

Possono essere richieste dalla “natura” e dalle “dimensioni” dell'impresa, indipendentemente dal superamento di precisi parametri.

Vai alla sezione

Scritture contabili

Insieme strutturato di informazioni che rappresentano le singole operazioni, l'insieme del patrimonio e la rappresentazione del reddito di un'impresa.

Vai alla sezione

Somministrazione di lavoro

Modalità lavorativa che permette di beneficiare di prestazioni lavorative senza gli oneri derivanti da un rapporto di lavoro subordinato.

Vai alla sezione

Split payment

Lo split payment è un nuovo metodo di versamento dell'IVA per le cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate nei confronti di Enti pubblici

Vai alla sezione

Sportelli automatici ATM

Apparecchiature automatiche con le quali è possibile effettuare diverse operazioni finanziarie

Vai alla sezione

Stage o tirocinio

Inserimento temporaneo nel mondo del lavoro, che non configura un rapporto di lavoro subordinato. Ne esistono diverse tipologie.

Vai alla sezione

Stato patrimoniale

Rappresenta il patrimonio dell'azienda dato dalla differenza tra le attività meno le passività.

Vai alla sezione

Stumenti di pagamento

Panoramica sugli strumenti di pagamento alternativi al denaro contante

Vai alla sezione

Tipologie contrattuali nella "Farmacia dei servizi"

I diversi modelli contrattuali per i professionisti sanitari che prestano la propria attività in farmacia.

Vai alla sezione

Tipologie delle operazioni IVA

Ci sono diverse tipologie di operazioni sull'IVA che possono essere così classificate: imponibili; non imponibili; esenti; escluse.

Vai alla sezione

Titoli di credito

Sono strumenti contenenti una dichiarazione e incorporano un diritto letterale e autonomo

Vai alla sezione

Trust

Rapporto giuridico tra un soggetto che trasferisce a un altro il proprio patrimonio o parte di esso nell'interesse di un beneficiario o per uno scopo preciso.

Vai alla sezione

Utile commerciale lordo

Differenza tra il fatturato e il costo delle merci

Vai alla sezione

Ventilazione dei corrispettivi

Le farmacie applicano la "ventilazione dei corrispettivi" emettendo lo scontrino fiscale senza indicazione né dell'IVA, né della relativa aliquota.

Vai alla sezione

Voucher lavoro occasionale

Per prestazioni saltuarie è possibile utilizzare, anche in farmacia, i voucher, garantendo così al lavoratore una copertura sia Inps, sia Inail

Vai alla sezione

Welfare

Indica quel complesso di politiche pubbliche messe in atto da uno stato per migliorare le condizioni di vita dei cittadini e garantire loro assistenza e benesse

Vai alla sezione